SWL I/05958/MI

Radioascolto che passione (SWL e BCL)



Cerco manuale con schema del:

RACAL MA2317E ANTENNA MULTICOUPLER.


>>>>>    BLOG & NEWS    <<<<<


TE LA DO IO LA RADIO

Da alcune settimane, in rete e in vari Blog , sentivo parlare di questa ultima pubblicazione "Te La Do Io La Radio!" l'argomento è evidente, il mondo della radio, ma in tutta onestà ero molto scettico, non volevo comprare l'ennesimo Libro sulla radio e il radioascolto in cui si raccontasse di come scegliere il radioricevitore, come autocostruire l'antenna, la propagazione, gli orari, le stagioni le QSL ecc... ecc.... . Sabato scorso ero alla Fiera Radiantistica di Montichiari e passando davanti al banco dell'editrice SANDIT vedo il libro esposto tra tanti, mi avvicino lo prendo e comincio a sfogliarlo, mi sono reso subito conto che non era come pensavo, l'argomento era si la Radio, ma l'approccio era inusuale. Lo compro !

Adesso lo sto leggendo, gli autori sono vari, ognuno tratta uno o più argomenti sul Radioascolto e sul mondo della Radio in generale, dal punto di vista del ricercatore, del giornalista, del radioamatore o del radioascoltatore, del DXer accanito o dell'appassionato collezionista di vecchie radio a valvole, da chi ascolta i segnali della terra o dei corpi celesti a chi insegue le sonde metereologiche. Ogni argomento è trattato come un racconto più o meno appasionato ma sempre storie vere e sincere ad esempio sulle emittenti pirata o su chi passa le serate e le notti a cercare di ricevere il segnalino in compagnia degli amici. L'approccio è molto semplice e comprensibile a tutti, non ci si addentra in nozioni tecniche approfondite, anche se leggendo con attenzione si può imparare molto, ci sono spiegate tutte le nozioni fondamentali per capire la propagazione, le onde radio le frequenze sempre tutto molto descrittivo chiaro e comprensibile. Si parla di Radioastronomia, di broadcasting, di utility, di modi digitali, di codice morse , di radiofari e di tanto altro; insomma del passato del presente e del futuro della radio e di tutto il suo mondo che sta cambiando molto velocemente ma che si apre sempre a nuove possibilità basta pensarci, cercare, provare con passione. Complimenti a chi ha avuto l'idea di questa pubblicazione e a tutti gli autori.

PROGETTO GIANO

Da qualche giorno sono state rese attive alcune delle modifiche già menzionate nel precedente post che sono:

 

1) La funzione screenshtos modificata in modo tale che con un' opzione si possa scegliere tra:
- la situazione attuale (un unico screenshot che si sovrappone)
- oppure diversi screenshots distinti uno dall'altro in base all'orario di acquisizione;

 

2) La banca dati destinata a raccogliere i files giornalieri sia delle stazioni automatizzate che di quelle personali.

 

- Nella banca dati sono previste alcune cartelle quali: documentazione e manuali utilizzo dei vari programmi componenti il sistema Giano, eventuali modifiche hardware o versioni aggiornate del software, carte geografiche con disposizione delle stazioni distinte per tipologia e varie info, eventuali avvisi e segnalazione di fenomeni rilevati.

 

- La banca dati sara' aperta a CHIUNQUE abbia interesse allo studio del fenomeno PSE (quindi anche a coloro che non gestiscono stazioni personali o automatizzate).

 

Sono ancora in fase di perfezionamento le stazioni automatizzate, le prove hanno evidenziato alcune criticità sulle quali si stà lavorando per eliminarle.

 

Roberto ha anche ampliato la documentazione disponibile, dal sito nella sezione "STAZIONE RETE GIANO"  potete scaricare:

- MANUALE GIANO MONITOR V2 (aggiornata con ultime modifiche)

- DIFFERENZE SOFTWARE TRA VERSIONE 6.0.5 E 7.0.2

- MODIFICHE AUTOSCRINSHOTS

- PROCEDURA CONDIVISIONE FILE

 

Per chi fosse all'oscuro sull'argomento e volesse avere informazioni può trovarne al seguente link

https://it.wikipedia.org/wiki/Precursore_sismico_elettromagnetico

PROGETTO GIANO

Procede l'attività inerente al PROGETTO GIANO dopo i vari test di alcune stazioni campione si continua lo sviluppo del sistema verso una soluzione AUTOMATIZZATA in grado di: ricevere i segnali, elaborarli, registrarli e a fine giornata inviarli ad un server centrale.

I prototipi sono pronti e a breve alcuni esemplari verranno messi in funzione presso le stazioni per il Betatest.

 

Ecco le principali novità previste:

 

1) La funzione screenshtos verrà modificata in modo tale che con un'opzione si possa scegliere tra:
- la situazione attuale (un unico screenshot che si sovrappone)
- oppure diversi screenshots distinti uno dall'altro in base all'orario di acquisizione;

 

2) E' in fase di messa a punto la banca dati destinata a raccogliere i files giornalieri sia delle stazioni automatizzate che di quelle personali.

 - Nella banca dati sono previste alcune cartelle quali: documentazione e manuali utilizzo dei vari programmi componenti il sistema Giano, eventuali modifiche hardware o versioni aggiornate del software, carte geografiche con disposizione delle stazioni distinte per tipologia e varie info, eventuali avvisi e segnalazione di fenomeni rilevati.

 

- La banca dati sara' aperta a CHIUNQUE abbia interesse allo studio del fenomeno PSE (quindi anche a coloro che non gestiscono stazioni personali o automatizzate).

IBC RADIO NUOVI ORARI DI TRASMISSIONE

Nastro autoagglomerante

Il mese scorso le mie antenne sono state sottoposte a colpi di grandine di dimensioni ben più grandi dei soliti granelli che cadano nella mia zona.

 

Avendo tempo la scorsa settimana ho voluto verificare la situazione ed ho smontato la Loop ALA tanto per verificare se aveva subito qualche danno, per fortuna era ancora integra.

 

Ho controllato anche lo stato del connettore e con mia grande soddisfazione l'ho trovato ancora come nuovo, lucido e senza il minimo segno di ossidazione; il nastro autoagglomerante che avevo messo a protezione del connettore ha svolto egregiamente il suo lavoro, del resto è fatto per sopportare anche l'immersione.

 

leggi di più